Degenderate magazine lgbt
Degenderate magazine lgbt
logodegenderatedefinitivotrasparente

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter!

blog degenderate magazine

ARTICOLI><

Per non perderderti nessun articolo, news o evento.

Per non perderderti nessun articolo, news o evento.

logodegenderatedefinitivotrasparente

Il mio corpo è la mia casa

02-17-2022 12:44

Silvia Selviero

Poesie Numero 5, arcigay salerno, rivista lgbt, silvia selviero, degenderate magazine, arcigay marcella di folco, arcigay.it, poesie lgbt, poesia lgbt, poesie gay, poesia autodeterminazione, poesie degenderate, blog lgbt, poesie arcigay, identità, amore, identità di genere, lgbt poesie, poesie italiane queer, poesia italiana sull'amore, poesie d'amore lgbt, poesia d'amore gay, poesie diritti lgbt, poeta lgbt, poesie lgbt arcigay, degenderatemagazine.com, degenderate poesie, poesia corpo lgbt, poesia fisico lgbt, poesia di nadir regina, poesie putrescina, poesie amatoriali, raccolta poesie gay, raccolta poesie amatoriale, poesie normali, poesie alternative, poesia alternativa, poesia è alternativa, poesia sul corpo , il mio corpo è la mia casa, corpo e casa, il mio corpo, poesia silvia selviero, poesie mondo gay, poesie amatoriali gay, poesie alternatrive, poesie di persone normali, poesie e persone,

Il mio corpo è la mia casa

Tempo di lettura 4'

Sentimi
con gli occhi del respiro; 
Lenta è la fermezza 
con cui ti chiedo di indugiare. 
Fermati come mi son fermata io: 
Polpastrelli e nervi, qui
raccontano una storia
Ed è una storia della quale esigo 
Di potermi 
Riappropriare.


Ascolta le curve
le scaglie iridescenti 
che sanno dei miei viaggi, 
delle mie rovine, 
della mia soddisfazione. 
Dal basso all’alto, c’è ogni ruota 
che ha unito le mie ossa, 
la mia energia, 
la mia ostinazione. 
Centri di potere con cui si prova
si pensa
si agisce.


Per ogni cellula c’è l’anima 
di una mia scoperta 
di una morte silenziosa
di una rinascita a tempo 
che ancora non si dissolve. 
Per ogni affondo ed ogni morso 
c’è un’esperienza 
che ancora non ho fatto 
e ci sono tutte quelle che ho ricordato.


Ritorna dunque il cuore
che pulsa e vibra senza essere percosso 
Come il centro segreto di ogni corpo
Come la lingua che fa da orchestra 
alla pronuncia dileggiata e amata 
di ogni espressione che ho reso pubblica 
di ogni impronta che ho lasciato sul mondo
di tutto ciò che non voglio sia bruciato 
di tutto ciò che è stato toccato ed ha toccato. 
Lenta è la fermezza con cui ti chiedo di accarezzare 
La mia Casa
Quella che ci ha sempre accompagnato: 
Il mio corpo.

Privacy e Cookie Policy

Copyright 2021 © Degenderate Right Reserved.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarci un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder